Gioielli usati dove venderli

Gioielli usati: dove venderli?

Chiunque di noi in casa, al giorno d’oggi, possiede qualche gioiello. Alcuni sono ricordi di famiglia a cui si è particolarmente legati oppure doni di battesimo, comunione o matrimonio, altri invece sono frutto di regali poco graditi o ricordi di qualcosa, o qualcuno, che vogliamo dimenticare. Come possiamo rendere quest’ultimi, praticamente inutilizzati, delle fonti di guadagno? La risposta è molto semplice: basta vendere i propri gioielli usati.

Dove vendere i gioielli usati?

Vendere i gioielli usati non è complicato, anzi è un’azione alla portata di tutti. Tuttavia è opportuno precisare che non basta andare in una qualsiasi gioielleria per concludere un ottimo affare. I gioielli, soprattutto se in oro, hanno bisogno di un occhio attento per essere valutati secondo il loro massimo potenziale di rendita. Proprio pe questo la scelta migliore è quella di recarsi in un negozio dove si svolge un minuzioso supporto di compro oro professionale che vi saprà consigliare al meglio e garantire per voi i massimi guadagni dalla vendita dei vostri preziosi gioielli. Ciò che rende i compro oro ottimi in questi casi è la trasparenza e la chiarezza che riservano durante tutto l’iter per la compra vendita dei gioielli. Avrete quindi assicurato un profitto elevato, sicuro e semplice senza rischiare di incorrere in fregature inattese. Tuttavia bisogna anche stare attenti ai singoli compro oro che potete trovare nelle vostre zone: solo alcuni stimano l’oro in base al suo vero valore di mercato, altri cercheranno di trovare degli espedienti per guadagnarci di più e, di conseguenza, rendere il vostro guadagno minore rispetto al suo potenziale. Proprio per questo motivo è consigliabile tenere sotto controllo il mercato di valore dell’oro. Solitamente i compro oro si trovano nelle gioiellerie, qui è infatti più facile valutare la caratura dell’oro.

Cosa fare per vendere i gioielli usati?

Dopo aver deciso e messo da parte tutti gli accessori che volete vendere vi basterà recarvi nel punto compro oro che avete deciso. Vendere oro in gioielleria è infatti molto più facile e sicuro poiché sarà il gioielliere stesso ad analizzare in maniera attenta i gioielli per verificarne la caratura ovvero il livello di purezza. La valutazione della caratura è un’aspetto fondamentale poiché è proprio da essa che si potrà capire il vero valore del gioiello in base al valore di mercato. Per capire i carati di un gioiello basta guardare, a volte con l’utilizzo di una lente d’ingrandimento, la punzonatura. Quest’operazione può essere svolta da chiunque, ma non è raro che sull’oggetto, soprattutto se di matrice artigianale, manchi il simbolo di riferimento. È proprio per questo motivo che vi consigliamo di rivolgervi sempre ad un esperto. Fatto ciò bisogna poi pesare i vostri gioielli: questa operazione può essere fatta in casa oppure direttamente in gioielleria. Fatto ciò sarete pronti per la vostra vendita.

Come essere sicuri della professionalità di un compro oro?

Se volete essere sicuri di star scegliendo il punto di compro oro più valido ricordate di sceglierne uno che vanta una lunga esperienza e delle buone recensioni, solo in questo modo sarete certi di non cadere in imbrogli. Se volete una maggiore sicurezza riguardo a quale compro oro scegliere basta cercare alcune recensioni sul web: un compro oro serio ed affidabile solitamente è valutato con cinque stelle. Un altro modo per essere certi della vostra scelta è quello di recarvi direttamente sul luogo e far fare un’analisi della caratura e una pesatura degli oggetti stessi: un professionista farà uso di una vera e propria bilancia di precisione certificata. Da ricordare è anche il fatto che i compro oro possono ritirare solo gli oggetti che è disposto a pagarvi: alcuni accessori possono essere scambiati per oro senza esserlo davvero, in questi casi un compro oro professionale ve li ridarà subito indietro. Infine, se il servizio scelto è serio e trasparente, alla fine dell’operazione vi rilascerà una vera e propria ricevuta regolare con un riporto specifico degli oggetti venduti con annessa tipologia, peso, caratura e valore.