Consigli per visitare la Puglia

Consigli per visitare la Puglia

I luoghi più belli della Puglia: Castel del Monte e Monopoli

Con vasto numero di spiagge, destinazioni affascinanti e siti UNESCO, è difficile decretare quali siano i posti più belli da visitare nella regione pugliese. Nonostante questo però è possibile definire i cinque luoghi maggiormente preferiti non soltanto dagli italiani ma anche dai turisti di tutto il mondo. Al primo posto vi è così il Castel del Monte, considerato uno delle destinazione più misteriose d’Italia. Costruito nel lontano 1240 da Federico II, il castello è situato ad Andria e più esattamente sopra alla cima di una collina isolata che sovrasta l’intera valle. Il Castello presenta una forma piuttosto insolita ed è composto da torri ottangoli in ogni angolo. L’Unesco ormai venticinque anni fa ha deciso di inserire il Castel del Monte tra i Patrimoni Mondiali per via del suo immenso valore architettonico ed artistico. Sempre in Puglia è impossibile però non cogliere l’occasione per andare a visitare la città di Monopoli e le contestuali Grotte di Castellana. Il paese è conosciuto infatti per le sue fatiscenti bellezze naturali e storiche che sono in grado di catturare il cuore dei viaggiatori. Il centro storico è costituito da oltre otto chiese medievali e numerosi vicoli di ciottoli. Solamente a pochi chilometri dalla città di Monopoli si trovano inoltre le spettacolari formazioni rocciose che prendono il nome di Grotte di Castellana. La formazione di questi agglomerati è risalente a 90 milioni di anni fa e attualmente sono viste come una delle maggiori attrazioni dell’intera Puglia. Per trovare un b&b in zona Alberobello potrebbe rivelarsi utile visionare più nel dettaglio il seguente link: https://lacascata.net

Bari, Penisola Salentina e Gargano: i posti da esplorare in Puglia

In Puglia oltre al Castel de Monte e l’intera città di Monopoli, vi sono altre importanti attrazioni da esplorare. Nello specifico un’escursione accurata merita la città di Bari e il suo centro storico. Il paese portuale è divenuto negli anni una vera e propria località universitaria, che attira milioni di studenti da tutto il resto d’Italia. Bari si affaccia sul mar Adriatico e presenta una serie di opere architettoniche, delle chiese meravigliose insieme a stradine e viottoli antichi. Nella parte più a sud della Puglia si trova invece il Salento, con affascinanti e piccole cittadine come Otranto, Gallipoli, Santa Maria di Leuca e Lecce. Le spiagge di questa zona sono invidiate da tutto il mondo e permette di poter effettuare delle escursioni lungo le aree balneari come Torre Lapillo, Porto Cesareo e Alimini. Sempre qui si trova l’area marina e la riserva naturale di Torre Guaceto, con circa sei chilometri di costa. Nello splendido promontorio della zona si trova il Gargano, considerato una delle aree naturali più sorprendenti e rigogliose della Puglia. Il Gargano disteso verso il mare Adriatico viene considerato ad oggi come lo sperone del tacco dello stivale.

Le bellezze di Alberobello

La Puglia è conosciuta per essere una terra spettacolare, da esplorare con cura in tutto l’intero anno. In particolar modo il paesino di Alberobello è in grado di far scoprire non soltanto ai cittadini italiani ma anche ai turisti provenienti dal resto del mondo, uno spettacolo unico fatto di storia e tradizioni. Esplorando Alberobello è impossibile non scorgere i trulli, note costruzione in pietra, divenute vero e proprio simbolo della città. Oltre ai Trulli siamesi vi sono anche i musei, per conoscere da vicino ed ammirare una delle specialità del posto ovvero l’olio di oliva. Proprio qui infatti viene coltivata e prodotta una grande quantità d’olio, che viene esportata anche all’estero. Sempre ad Alberobello si possono vedere gli scorci del paese a picco sul mar Adriatico e le restanti strade dei centri storici. Non resta così che andare alla scoperta della Puglia e toccare con mano un paese che sembra aver dimenticato i progressi tecnologici e le nuove abitudini rimanendo ancorato alle vecchie tradizioni.