Vacanze in famiglia in un campeggio di lusso

Vacanze in famiglia in un campeggio di lusso

Per molti anni, l’argomento principale usato dai campeggi per sedurre le famiglie è stato il prezzo. Non c’è niente di meglio di un campeggio per una vacanza sulla costa, dove i bambini possono divertirsi e sfogarsi sulle spiagge sabbiose e i genitori possono evitare la rovina. Con l’avvento del campeggio di fascia alta, l’industria alberghiera all’aperto ha ora nuovi argomenti per attirare le famiglie.

Resort a metà strada tra il campeggio e il villaggio turistico

Da semplici tendopoli, questi stabilimenti si sono oggi trasformati in veri e propri complessi per il tempo libero, dove il comfort e il divertimento sono i re. Mentre è ancora possibile accamparsi su piazzole spaziose e ombreggiate, sempre più famiglie scelgono la casa mobile, che è molto più confortevole e che, essendo diventata più democratica nel corso degli anni, sta diventando alla portata di molte famiglie.

Negli ultimi anni, alcuni hotel all’aperto hanno persino sviluppato le cosiddette aree premium, costituite dalle più recenti case mobili ultra-lussosi e spaziose, dove i bambini non sono più obbligati a condividere la loro stanza. Intorno a queste proprietà in affitto, l’ambiente è particolarmente curato e il traffico di veicoli è vietato, garantendo alle famiglie pace e sicurezza.

Nuotare per i bambini, rilassarsi per i genitori.

Una volta installati, le famiglie possono ora usufruire di tutti i servizi offerti da questi stabilimenti a 4 e 5 stelle. E, a dir poco, sia i bambini che i loro genitori sono trattati in modo adeguato. Alcuni campeggi dispongono di sale giochi appositamente progettate per i più piccoli, attrezzate con giochi per lo sviluppo e la motricità.

Durante la stagione estiva, molti campeggi aprono club per bambini e adolescenti dove personale qualificato organizza una vasta gamma di attività sportive e ludiche. Possono essere proposte anche escursioni che permettono ai bambini di visitare un acquario, uno zoo o di prendere lezioni di vela o di surf.

I campeggi organizzano anche attività per i genitori, come le tradizionali sessioni di aquagym e fitness, laboratori fotografici o lezioni su come preparare i propri cocktail. Resta comunque il must per i genitori di recarsi nell’area benessere di uno di questi stabilimenti. Mentre i bambini si divertono nel mini club del campeggio, possono anche concedersi un momento di relax, lontano dal trambusto delle attività estive, con massaggi, trattamenti di bellezza, spa e hammam.

Una volta sceso il sole, non c’è niente di meglio di una visita al parco acquatico di questi hotel all’aperto per stare insieme: i bambini possono godersi le piscine per bambini, i parchi giochi d’acqua e gli scivoli d’acqua mentre i genitori possono lasciarsi andare a oziare, comodamente installati su un’area solarium per prendere i colori…