Studiare all'Università di Trento

Studiare all’Università di Trento

Università degli Studi di Trento: cosa c’è da sapere? Questa è la domanda che molti giovani interessati si pongono nel momento in cui si ritrovano alle prese con la scelta della facoltà. Modernità, dinamismo, forte apertura all’integrazione internazionale, sono soltanto alcuni dei punti di forza che caratterizzano l’Università degli studi Trento. Non è un caso che l’ateneo attiri ogni anno tanti studenti italiani e non solo.

Scegliere l’Università degli studi di Trento

Decidere di proseguire il proprio percorso di studi all’Università di Trento non è soltanto un impegno. L’ateneo, fondato agli inizi degli anni ’60, è oggi particolarmente attento alla qualità dell’insegnamento, in quanto si occupa costantemente di promuove la ricerca e ha sviluppato intese internazionali, diventano così il luogo ideale per ritrovare opportunità diversificate, per vivere esperienze di ricerca e intraprendere il tirocinio all’estero.

In aggiunta i progetti Erasmus, l’Università di Trento, ha raggiunto accordi bilaterali, in ambito europeo e non solo, per consentire agli studenti di conseguire una doppia laurea in svariati continenti. In questo modo i giovani possono ampliare ulteriormente le proprie conoscenze culturali e beneficiare di maggiori sbocchi lavorativi, oltre che di contributi economici per la mobilità.

La qualità didattica offerta dall’Università degli Studi di Trento è oramai riconosciuta su scala nazionale, oltre che a livello internazionale. A questo riguardo non mancano tante iniziative in lingua inglese che attirano continuamente docenti o studenti di ogni dove, in grado di ricreare interessanti condivisioni e scambi culturali.

Scegliere l’Università degli Studi di Trento vuol dire non solo vivere un ambiente multiculturale, ma anche avere la possibilità di accedere a tante borse di studio stanziate periodicamente, nonché ottenere crediti per lo svolgimento di attività didattiche o di ricerca.

Università di trento: i dipartimenti

Oltre ai dipartimenti di Management, Lettere e Filosofia, Economia, Sociologia e Ricerca sociale, il centro dell’Università, ubicato nella zona storica della città di Trento, ospita anche la Facoltà di Giurisprudenza e la Scuola di Studi internazionali.

Buona parte del polo universitario si trova nella parte collinare di Trento. In questa zona sono stati realizzati i dipartimenti di Fisica e Matematica. Inoltre sorge l’università di Ingegneria civile, industriale, ambientale e meccanica e la Facoltà di Scienza dell’informazione. Nella vicina frazione di Mattarello è stato istituito invece il Dipartimento di Biologia Cellulare, Computazionale e Integrata (CIBio).

Lo studentato è a San Bartolameo, ovvero nel cuore della città di Trento, in pieno centro storico. Qui sorge il campus di “Sanbapolis”, un luogo in cui vivono oltre 800 studenti provenienti da più 60 nazionalità differenti. Gli studenti meritevoli, i ricercatori e i docenti vengono ospitati gratuitamente presso il Collegio Bernardo Clesio. L’accesso al Collegio avviene tramite il superamento di un concorso, per titoli ed esami, al quale possono prendere parte anche le matricole.

L’Ateneo offre inoltre biblioteche, aule studio, laboratori, centri linguistici e molto altro, rivelandosi così una delle istituzioni più prestigiose in campo internazionale.